Italian 
Accueil Pazienti e la loro cerchia

Nuove informazioni sul progetto STOP

la newsletter di STOP ti tiene in contatto con tutte le ultime novità. registrati qui.
Clicca qui per cancellarti

Informazioni per i pazienti e i parenti

Cos’ é la suicidalità?

Per suicidalità si intende l’ideazione suicidaria ed i comportamenti correlati al suicidio incluso il suicidio portato a termine. Per Ideazione suicidaria si intende la comparsa di pensieri legati al suicidio e piani di suicidio. Comportamenti correlati al suicidio includono:

  • suicidio completato: morte auto-inflitta con l'intenzione di morire,
  • tentativi di suicidio: comportamenti potenzialmente dannosi auto-inflitti senza esito letale, ma con l'intenzione di morire
  • Autolesione: atto deliberato auto-inflitto potenzialmente dannoso a prescindere dal motivo per cui viene  messo in atto.

Il suicidio è una delle dieci principali cause di decessi in tutto il mondo (7), contribuendo al 1,5% di tutti i decessi. Circa 1 milione di persone muoiono a causa di suicidio ogni anno (19, 20).
Il rischio di ideazione suicidaria aumenta rapidamente durante l'adolescenza e nella prima  età adulta e si stabilizza nel mezzo dell’età adulta (9). Il rischio maggiore per i tentativi di suicidio si verifica in adolescenza e nella prima età adulta. I tassi di prevalenza negli adolescenti sono riportati (secondo un’analisi trasversale nelle diverse nazioni) secondo le seguenti percentuali: il 19,8-24% per la comparsa di ideazione suicidaria, il 3,1% - 8,8% per i tentativi di suicidio (9). Il suicidio è la seconda causa di morte tra i giovani, dopo gli incidenti. I tassi di suicidio variano a seconda dell'età, durante l'infanzia e prima adolescenza il suicidio è raro, ma i tassi di suicidio aumentano negli adolescenti e nei giovani adulti. L'ultima media di tutto il mondo dei tassi annui di suicidio per 100 000 abitanti è stata rispettivamente dello 0.5 per le femmine e 0,9 per i maschi tra 5-14-anni, e 12.0 per le femmine e 14,2 per i maschi tra i 15 ed i 24 anni (12). I maschi superano le femmine in genere per numero di suicidi portati a termine, ma i tentativi di suicidio sono più frequenti nelle femmine.
Top

Cosà é la suicidalità connessa con il trattamento farmacologico? (Medication Related Suicidality MRS)?

La suicidalità farmaco-correlata (Medication-Related Suicidality MRS) è definita come la comparsa di qualsiasi sintomo correlato al suicidio che venga segnalato durante il periodo di trattamento con un farmaco. Generalmente ci si riferisce ad un peggioramento di ideazione suicidaria già presente o alla  insorgenza di nuova ideazione suicidaria (non presente prima del trattamento). I sintomi includono l’ideazione suicidaria, i piani suicidi ed i comportamenti suicidari e talvolta si estendono anche agli atti di autolesionismo non suicidarlo. I Meccanismi di MRS sono sconosciuti. Una piccola percentuale di bambini, adolescenti e giovani adulti sviluppano MRS in seguito all’assunzione di antidepressivi, anche se questi farmaci in generale, migliorano sia i sintomi depressivi che l’ ideazione ed i comportamenti suicidari.
Top

Quali condizioni e circostanze aumentano il rischi di comparsa di idee e comportamenti suicidari?

La depressione è uno dei principali fattori di rischio per la comparsa di ideazione o comportamenti suicidari. La depressione può verificarsi in forma episodica o come una condizione cronica (distimia). Episodi depressivi ricorrenti caratterizzano il disturbo depressivo ed il disturbo bipolare.
Altre condizioni patologiche che aumentano il rischio di suicidio sono: disturbi d'ansia, disturbi alimentari, abuso di sostanze, disturbi psicotici e disturbi comportamentali.
Tentativi di suicidio precedenti, circostanze di vita avverse, impulsività, malattia fisica, esposizione al suicidio attraverso i media o i coetanei, possono anche aumentare la comparsa di suicidalità
Top

Quali sono i segnali di allarme della suicidalità?

  • I segni comportamentali:
    • Dichiarazioni come: «La vita non è degna di essere vissuta», «preferirei essere morto» ...
    • Ritiro dalla famiglia, dagli amici, dalle attività
    • Dare via ai propri beni, scrivendo una volontà
    • Atti impulsivi, assunzione di comportamenti a rischio o  autodistruttivi
    • Uso di droghe o alcol
  • I segnali emotivi
    • Sentimenti di tristezza, disperazione
    • Labilità emotiva o torpore
    • Umiliazione, rabbia, senso di colpa, ansia

Top

Cosa fare se vi preoccupate a proposito della suicidalità di un amico o un parente?

Segnali o dichiarazioni legate al suicidio devono essere presi sul serio,

  • I potenziali problemi riguardo il suicidio dovrebbero essere affrontati apertamente;
  • Mostrare disponibilità emotiva, essere disposti ad ascoltare, fare capire al bambino / adolescente che vi sentite preoccupati;
  • Incoraggiate e orientare alla ricerca di un aiuto professionale;
  • Condividete le vostre preoccupazioni;
  • Rendete sicuro l'ambiente in cui si trova il bambino o l’adolescente (assicurarsi che la persona non abbia accesso a mezzi letali);
  • Secure the environment (ensure the person has no access to lethal means),
  • Cose da  non fare: giudicare, provocare, sfidare, essere invadente, ignorare.

Top

Cosa fare per far fronte alle idee suicide?

  • Chiedere un aiuto professionale;
  • Evitare di stare da soli;
  • Parlare a qualcuno
  • Evitare l'alcol e le droghe
  • Allontanarsi da oggetti mortali
  • Tenere in mente che la depressione  e le idee suicidarie sono condizioni temporanee

Top

Quali sono I segni di allarme della depressione?

La depressione si manifesta attraverso la tristezza e/o irritabilità che persistono per lunghi periodi (più di 2 settimane) per la maggior parte della durata del giorno. Bambini e adolescenti con depressione hanno spesso una visione negativa di se stessi ("Sono un perdente"), delle loro relazioni sociali ("Nessuno mi capisce"), e del futuro ("Non potrò mai riuscire nei miei progetti"). Possono essere ansiosi o annoiati e privi di emozioni. Tendono ad abbandonare le attività ed i progetti che in passato trovavano piacevoli, si rifiutano di incontrare i loro amici. L'appetito e il sonno sono generalmente alterati durante la depressione (possono aumentare o diminuire). Giovani con depressione in genere trovano difficile concentrarsi e impegnarsi in compiti di scuola. La depressione grave è associata con intensa disperazione, incapacità di svolgere semplici attività quotidiane e può portare a idee deliranti di rovina e disastro.

haut